Il principio di non contraddizione vi seppellirà

Assecondiamo per un attimo il velinismo governativo.
Senza complottismi. Senza paranoie. Non è il caso.
Diciamo pure che l’ideologia gender non esiste.
Del resto pure Saddam con gli M1 Adams statunitensi nel giardino di casa sua negava e diceva che stava vincendo la guerra.
La propaganda è innervata dal principio di negazione della realtà.
Tuttavia questi libri esistono e sono, per me, la sostanza del problema. Il resto è feticismo lessicale che non mi appassiona.
Non sono conformi al Gender? No problem.
Diciamo che sono conformi alla “ideologia Pippo&Menelao”.

Ora. Due cose.
1. Pare, ma magari mi sbaglio, non sono aggiornato, e in tal caso invoco correzione, che in Italia il ricorso all’utero in affitto è vietato al pari di tante altre cose come rubare, uccidere, ecc..
E questo al di là del valore morale che si può dare a questa pratica.

2. In questo libro delle favole si insegna ai bambini a legittimare culturalmente una cosa vietata per legge. E lo si fa, paradosso, attraverso protocolli educativi. La scuola istiga a tollerare azione vietate dalla legge.
Un paese intellettualmente onesto anche solo di facciata, anche solo paraculatescamente, non apre dibattiti scemi “gender sì, gender no” ma d’imperio mette questi libri al bando perché istigano a pratiche non conformi al nostro ordinamento giuridico.
Qui, invece, rispetto alla legittimazione di pratiche vietate in primis dallo Stato si parla di “consenso preventivo ed informato dei genitori alle attività extracurriculari”.
La miseria intellettuale di questa gente è sempre la stessa e si chiama sistematica violazione del principio di non contraddizione.

Non è difficile da capire che ‘sta roba è ciarpame ideologico.
Basta usare un po’ di onestà intellettuale e un minimo di logica giuridica. Ma tant’è.

Ciò detto, buona prosecuzione di dibattito sul “gender” o su “Pippo&Menelao” e mi raccomando. Scrivete quando arrivate.

GR

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...