Una riforma all’italiana

Per capire che è una non riforma e che con la Bueni come con la Vassalli varrà ancora l’irresponsabilità civile per i magistrati che emettono sentenze creative lesive della libertà e dei diritti dell’individuo, si osservino le reazioni alla pseudo riforma da parte della categoria più potente, petulante e ricattatoria che esiste in Italia. Un paio di comunicati stampa stitici e amen, nessuna minaccia del classico sciopero di prammatica. Del resto, contro chi dovrebbero scioperare? Contro un Guardasigilli che si comporta da vile e quindi benissimo con loro? Lo sanno pure loro che il cuscinetto Stato è ‘na sarvata, è il salvacondotto che preserva la loro immunità, mitiga tutto e impedisce al cittadino di rivalersi sul magistrato. Il resto è cazzeggio da artifizi formali (abolizione del filtro legittimità, innalzamento tempi per il ricorso di responsabilità, aumento della decurtazione dello stipendio annuo) che nulla aggiungono e a niente sostanzialmente servono visto il presupposto che vuole la responsabilità solo indiretta e quindi eventuale (eventualissima in questo caso). Alla fine tutto si tiene: nessuna separazione della carriere, anzi. Nessuna riforma della carcerazione preventiva. Nessuna legge contro le intercettazioni. Nessuna modifica sulle regole al loro reclutamento (non fanno neanche un test psico attitudinale, vincono un concorso e basta e carriera con scatti automatici fino alla pensione). Nessuna responsabilità dei magistrati sul mal funzionamento della giustizia italiana. E, appunto, nessuna responsabilità civile dei magistrati. E pure ‘sto cerchio lo abbiamo chiuso. Paraculismo, portami via.

GR

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...