Mauro Moretti, professione bojardo di Stato.

È più credibile una pistola giocattolo che la minaccia di Moretti di Trenitalia di lasciare l’Italia qualora venissero decurtatati gli emolumenti dei manager pubblici. Non andrà da nessuna parte, nostro malgrado, per la semplice, banale, ragione che la sua nomina, come tutte quelle dei manager pubblici, è determinata solo da ammanigliamenti politici e non dal merito. All’estero, quello occidentale, – in Africa è possibile che ci siano prospettive interessanti per queste azzimate (e fameliche) riserve della Repubblica – il cv di Moretti verrebbe cestinato d’emblée, visti i servizi da paese sottosviluppato offerti dalle società pubbliche italiane e il criterio (l’unico criterio) con cui vengono nominati i loro vertici, che è una cosa più o meno identica al gioco dei quattro cantoni: i nomi sono sempre quelli da almeno vent’anni, ci si scambia la rispettiva poltrona per perpetrare gattopardescamente se stesso in eterno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...