L’imbroglio demagogico sulle preferenze.

Esiste un politico che dice la verità sulle preferenze? Esiste uno che non illude le persone sulle sorti miracolose delle preferenze che sono solo un argomento (oggettivamente suggestivo) buono solo a praticare distrazione di massa?

Le preferenze sono INUTILI perché di fatto INUTILI sono i parlamentari. Il parlamento è organo titolare di una funzione legislativa solo formale, visto che il legislatore materiale è il governo, che legifera a colpi di voti di fiducia. In un anno di legislatura, le leggi approvate su iniziativa parlamentare sono pari a zero. 

Il parlamentare scrive ddl che restano nelle commissioni a prendere la polvere. Non ha nessun potere, e nella prospettiva unicamerale ne avrà sempre meno, visto che la Camera dei Deputati sarà ridotta a una sorta di consiglio comunale (che appunto non conta una mazza).
Non c’è nulla da scegliere visto che il nulla non può essere scelto.

Tutto il resto è slogan, retorica e disonestà intellettuale di de-pensanti incapaci ragionare sulle cose o di dire la verità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...