La pausa, il vuoto, il nulla, lo zero. E il silenzio?

Leggevo alcuni commenti sulla vicenda che vedrebbe coinvolto il marito di Alessandra Mussolini e pensavo che la pausa esiste in musica, il vuoto in fisica, il nulla in filosofia, lo zero in matematica. Pausa, vuoto, nulla e zero hanno un valore nei rispettivi ambiti. E allora perché il silenzio (riflessivo) non può essere anche un valore sui social? Su una vicenda che non è chiara manco per niente, perché non diamo valore al silenzio, che è l’unica cosa potabile che ci possa essere, e non ci asteniamo dai giudizi sommari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...